martedì 28 giugno 2011

GATTINI CERCANO CASA

Ricevo email di AIUTO da parte di Laura.
In questo periodo hanno trovato un numero altissimo di micini abbandonati, sui cigli della strada, cassonetti, e campi... senza un minimo di ritegno.
Persone come Laura li hanno raccolti, e curati.
Solo che ora Laura ha bisogno di sistemarli...
vi giro con il suo consenso, la sua email...

"Ciao Katya, sono Laura educatrice cinofila e di bambini, ci siamo incontrate da Oscar, ti ricordi?

c'ho impiegato un po a recuperare la tua mail, ma intanto il numero di gattinin trovatelli è aumentato logaritmicamente... purtroppo ne ho 17!!!!!!
però sono qui a Valle Salimbene a casa mia in isolamenti arredati con giochi e pappe buonissime, alcuni sono quasi pronti per adozione, sono tutti sani e belli, e soprattutto simpatici.
alcuni : i 4 di casteggio sembra che abbiano gia adozione tramite la nostra veterinaria omeopata, forse la piccola bianca e nera è ancora in forse, i due "dalmata" , così detti per il loro mantello bianco a macchie nere, sono anche loro stati adottati e tti qsti andranno a casa dopo i primi di luglio, sto finendo sverminazione e prima vaccinazione.
il gruppone di 10 ci è stato consegnato in uno scatolone, trovati in un cantiere, ma hanno età diverse, dal piu piccolo che è arrivato ai primi di giugno di pochi giorni ai piu grandi di circa 20 gg, ora sono quasi tutti svezzati e giocherelloni, e usano lettiera.

io provo a mandarti qualche foto, se hai qualcuno che è interessato dai pure mio cellulare: 3394886735,
inoltre sono abituati a vedere la mia cagnolotta di taglia media (21 kg, colore da lupo, orecchie a spenzoloni, occhi dolcissimi) che li lecca e li lascia gironzolare fra le sue zampe.

spero un giorno di poter venire al campo per vedere i tuoi lupacchioni: quando mi inviti?
ciao, a presto, Laura"


Vi lascio alle immagini dei piccoli, come potete vedere Laura ha fatto un gran lavoro, li ha svezzati e curati, quindi sono in perfette condizioni, manca solo una cosa, una NUOVA CASA con dentro qualcuno che li AMI E CHE SI PRENDA CURA DI LORO...






Gioca con il micetto